Una nuova cisterna unica, tecnologica e Made in ItalySipario sulla spruzzatrice Massenza per trasporto e applicazione di bitumi duri o elastomerizzati


Affidabilità, tecnologia e... unicità. Sono soltanto tre dei sostantivi possibili per descrivere un nuovo prodotto uscito dalla factory emiliana (con estimatori in tutto il mondo) di Massenza, ora prossima a entrare nella flotta del cliente che l'ha acquistato, la MUVI Srl di Roccarainola (Napoli). Stiamo parlando di una cisterna spruzzatrice di nuova generazione e dotata di “Omologazione Unico Esemplare” per trasporto e applicazione di bitumi duri o elastomerizzati fino a 200°C. La cisterna, che verrà installata su un veicolo MUVI, ha una sezione policentrica che le consente di raggiungere una capacità 10.000 litri ed è a norma ADR.

 

(descrizione)Questa solida novità di Massenza è equipaggiata con motore diesel Kholer-Lombardini raffreddato ad acqua da 38 kW, collegato alla batteria del veicolo e provvisto di sistema oleodinamico per l'azionamento di pompa bitume, agitatore a coclea, pompa olio diatermico e regolazione in altezza della barra spruzzatrice. La pompa, ad ingranaggi e con azionamento idraulico, è immersa nella stessa cisterna, mentre il riscaldamento sia del bitume sia della barra avviene tramite caldaia oleotermica esterna da 150.000 Kcal/h, con bruciatore automatico di gasolio a 24 V, completa di pompa per la circolazione dell'olio.

 

La barra spruzzatrice, invece, è ad espansione idraulica su entrambi i lati con apposito dispositivo d'apertura e chiusura sincronizzata degli ugelli, consentendo una larghezza massima di spruzzatura di 4 m. Un ulteriore tocco di classe Massenza: la cisterna per lo stoccaggio dell'acqua, in acciaio Inox e di capacità 2.000 litri, è sì separata dallo scomparto del bitume, ma è stata inglobata in un’unica carenatura esterna.

 

(descrizione)Tra i punti di valore della nuova cisterna Massenza, tuttavia, meritano di essere sottolineati anche quelli connessi alla tecnologia, a partire dal quadro comandi con PLC e touch screen compatibili con “Industria 4.0” per proseguire con il fattore “interattività” (modem per teleassistenza, GPS, e-mail, eccetera). Grazie alla nuova interfaccia high-tech, che prevede anche un display collegato a una telecamera, tutte le funzioni operative sono state estremamente semplificate, così come è stata potenziata la capacità di registrare i dati sui prodotti - dalle quantità alle temperature, alla pressione - a beneficio del controllo e della qualità di esecuzione.

www.massenza.it

 

(descrizione)

 

Partner