casa editrice la fiaccola

Al GIS 2019 le aziende che abilitano lo sviluppo infrastrutturale dell'ItaliaMostrati prodotti e condivise conoscenze dietro le grandi opere


Piacenza Expo, 3-5 ottobre 2019. Sono le coordinate del prossimo appuntamento, il settimo, con il GIS, la fiera biennale dedicata ai settori del sollevamento, della movimentazione e del trasporto eccezionale.

Con 35.000 metri quadri di spazio espositivo, l'evento si configura come il punto di riferimento a livello europeo per gli addetti ai lavori.

Ideato e organizzato da Mediapoint, il GIS conta nella lista dei patrocinatori tre Ministeri (Infrastrutture e Trasporti, Lavoro e Sviluppo Economico), l'Esercito Italiano, il Comune di Piacenza e la Regione Emilia-Romagna. Si aggiungono all'elenco più di cinquanta associazioni di categoria.

"Dagli interventi della Protezione Civile - ha dichiarato Fabio Potestà, Direttore di Mediapoint -, alle attività negli scali portuali, dalle operazioni straordinarie di demolizione e ricostruzione di grandi opere come il nuovo Ponte di Genova al funzionamento quotidiano dei mega poli della logistica, in enorme crescita anche in ragione del boom dell’e-commerce: ad accomunare questo variegato insieme di attività è il minimo comune denominatore rappresentato dalle macchine e delle attrezzature straordinarie per il sollevamento e la movimentazione. Giganti altamente tecnologici e sofisticati, interamente rappresentativi della capacità italiana di eccellere in fatto di innovazione e ingegno".

Per Potestà il GIS 2019 costituirà l'occasione per dare lustro a un comparto che rappresenta un "autentico fattore abilitante e cartina tornasole della competitività del sistema produttivo e infrastrutturale. Le voci dei protagonisti concorreranno ad intessere il racconto di un settore che, mai come oggi, è diviso tra enormi prospettive di crescita e ostacoli normativi, burocratici e di sistema".

Gru mobili, sollevatori telescopici, piattaforme aeree, carrelli elevatori, rimorchi, macchine a guida automatica e veicoli per la movimentazione industriale, edile, portuale e per il trasporto eccezionale sono alcune delle tipologie di macchinario di cui a Piacenza Expo si potranno ammirare gli ultimissimi ritrovati. Agli Automatic Guided Vehicles (AGV), ossia i mezzi a guida autopropulsa da remoto, sarà riservata un'intera area. Sono considerati infatti centrali, il punto di approdo di un futuro non troppo lontano per aree e settori tra loro diversi.

L'edizione di GIS al via il 3 ottobre vedrà trattati temi come la formazione e la sicurezza degli operatori, lo sviluppo infrastrutturale di porti, interporti e centri logistici, la limitata fruibilità delle arterie stradali per le imprese del trasporto eccezionale

Le eccellenze riconosciute nei comparti sollevamento, movimentazione e trasporto eccezionale riceveranno altrettanti premi nel corso di tre cene di gala da tenersi a Palazzo Gotico, nel centro di Piacenza.

GIS 2019 fungerà inoltre da cornice all'assemblea autunnale di ESTA, federazione di riferimento a livello europeo per gli addetti ai lavori.

Partner