casa editrice la fiaccola



Manutenzione dei binari: i vantaggi del consolidamento dei silos di datiViaggio tra le funzionalità di Bentley OpenRail Digital Twin Services


Il crescente volume e la velocità con cui i dati possono essere raccolti, consumati e gestiti, nonché la loro possibile generazione da diversi fornitori hardware (a cui corrispondono altrettanti software di analisi), si sta trasformando in un problema significativo per le squadre di manutenzione dei binari ferroviari.

Tra i principali ostacoli che si frappongono davanti ai gestionali che lavorano con dataset lineari (e le loro possibili suddivisioni in silos di dati), se ne trovano anche altri: l'archiviazione, dal momento che i dati sono spesso separati in base a raggruppamenti considerati importanti e un'interruzione del flusso di lavoro comporta una modifica della metodologia e della cultura; l'isolamento tra loro dei dataset e la conseguente mancanza di una visione unificata tra i sistemi (spesso le decisioni potrebbero essere prese in base ai dati già in possesso di un'organizzazione); lo sfruttamento parziale dei dati, che sono invece una risorsa (una loro gestione in più sistemi crea un ambiente in cui i dati stessi potrebbero non essere comprensibili tra le varie discipline. Oppure, in cui le informazioni potrebbero essere duplicate o incoerenti).

(descrizione)

Alla luce dello scenario descritto, un aiuto concreto arriva da OpenRail Digital Twin Services di Bentley, che ha elevato il consolidamento dei dataset a concetto fondamentale.

La visualizzazione dei dati entro un unico ambiente gestionale (sistema unificato) si traduce innanzitutto nella trasformazione della loro immensa quantità in informazioni pronte all'uso, rapidamente accessibili, comprensibili e utilizzabili da parte delle organizzazioni ferroviarie e del trasporto. L'origine non conta ai fini della configurazione.

Il processo abilitato dalla soluzione dell'azienda tecnologica altresì allinea e indirizza attività e ruoli specifici, consentendo ai membri dei team appropriati l'accesso a qualsiasi informazione che possa contribuire al processo decisionale. Scelte informate che aprono a una massimizzazione degli investimenti entro la cornice di un'industria ferroviaria che si presenta in continua trasformazione digitale.

Il consolidamento dei silos di dati per la manutenzione dei binari è articolato in quattro fasi:

  1. raccolta (generalmente in base a obiettivi specifici);
  2. creazione dei dataset e loro suddivisione in silos da destinare alle varie unità e ai diversi team aziendali. I dataset devono essere raccolti nel loro formato originale e le loro registrazioni non devono essere modificate per scopi di verifica;
  3. aggregazione: ultimata l'organizzazione, pulizia e normalizzazione entro un unico sistema;
  4. visualizzazione e analisi: per evitare il sovraccarico di informazioni in fase di analisi (statistiche e predittive), le viste di configurazione sono adattate ai singoli 'destinatari'.

(descrizione)

OpenRail Digital Twin Services di Bentley supporta i gestori delle linee ferroviarie e del trasporto che si trovano sempre più a fare i conti con minori risorse. I suoi 'plus' possono essere condensati in alcune parole-chiave: completezza, apertura, flessibilità, scalabilità e rapidità. Approfondiamole una per una.

La soluzione proposta dall'azieda tecnologica, affidabile, è completa, perché comprovata dall'utilizzo per migliaia di progetti in tutto il mondo nell'ultimo trentennio. La creazione di un ambiente interconnesso aperto, oltre a consentire ai team l'accesso alle informazioni in qualsiasi momento e luogo, sfrutta e modella i dati legati ai corridoi ferroviari, di trasporto, e agli asset infrastrutturali correlati secondo una doppia modalità immersiva e interattiva. La modularità, infine, è garanzia di una validità che segue l'evoluzione della strategia digitale aziendale. 

L'implementazione di un sistema di consolidamento di dati da parte di un'organizzazione presenta tuttavia delle sfide, che muovono dalla promozione di una cultura interna basata sul miglioramento continuo dei processi e degli standard, così da avere una visione chiara degli asset e ottenere benefici quantificabili.

Per capire quale anello della catena di digitalizzazione sia stato raggiunto, Bentley ha sviluppato due modelli digitali di valutazione (framework di avanzamento), dedicati rispettivamente agli operatori-proprietari, concentrati sulle performance degli asset; e ai membri di catene di approvvigionamento, che si occupano di consegnare progetti di investimento.

Tali strumenti forniscono un giudizio sulle pratiche aziendali correnti e sull'uso del contesto digitale, dei componenti e dei flussi di lavoro. L'obiettivo è di portare un contributo a livello di confronto delle performance, nonché per quanto attiene all'identificazione delle aree di opportunità e all'evidenziazione dei punti di massimo valore.

Partner