Innovazioni a tutto campo per migliorare la sicurezza sul lavoroDalle calzature tecniche ai caschi: viaggio tra le soluzioni “technology for safety”



Ieri, 28 aprile, si è celebrata la Giornata Mondiale per la Sicurezza e Salute sul lavoro con lo scopo di sensibilizzare l’attenzione sulle tecnologie che aiutano a prevenire gli infortuni. Con l’occasione, presentiamo una rassegna di dotazioni realizzate con l'ausilio di materiali e tecnologie più che utili al miglioramento degli standard di sicurezza dei lavoratori.

BOA Technology fornisce per esempio soluzioni ottimali di fit per le calzature da lavoro prodotte dalle industrie di settore. Il BOA® Fit System è composto da tre parti integranti: la rotella micro-regolabile per una vestibilità di precisione, lacci leggeri e super resistenti e guide a basso attrito per garantire una chiusura efficace e confortevole. 

La calzatura da lavoro Ghost Mid S3 di Garsport della linea Full Protecion è dotata proprio del BOA® Fit System che permette di adattare il fit in modo rapido e intuitivo, garantendo protezione e comfort. La struttura di queste calzature prevede un puntale di protezione in acciaio ad iniezione poliuretanica, e la lamina anti-perforazione in materiale composito/tessile. La suola è in poliuretano, iniettata, a doppia densità di materiale e bi-colore. 

B01007A K-Energy è invece la nuova scarpa antinfortunistica targata Base Protection, progettata in collaborazione con la stessa BOA Technology, che fornisce soluzioni ottimali di fit per le calzature da lavoro, migliorando la protezione e la sicurezza dei lavoratori giorno dopo giorno. K-Energy fa parte della seconda generazione della linea Kaptiv®, migliorata per offrire maggiore resistenza.

(descrizione)

Rosenbauer da parte sua ha lanciato Boros, lo stivale co-progettato insieme a Michelin prendendo ispirazione dagli pneumatici Michelin X WORKS XDY, innalzando ulteriormente gli standard di sicurezza nelle calzature da lavoro. Una suola innovativa e performante, sviluppata per garantire la massima sicurezza, tenendo conto non solo del grip necessario sui diversi tipi di terreno, ma soprattutto delle temperature estreme in cui si trovano ad operare.

Infine, ecco due novità nel campo dei caschi. Pariamo dal primo casco industriale al mondo con sistema di potrezione MIPS e twICEme. Sviluppato in collaborazione con scienziati del Royal Institute of Technology e del Karolinska Institute of Sweden, Armet Mips offre una protezione di prima eccellenza per i professionisti. Composto da un guscio esterno in ABS e da una fodera in EPP, questo casco assicura una totale sicurezza grazie al sistema di protezione della testa Mips Protection. 

Dopo una lunga ricerca per perfezionare la protezione dei caschi, ecco quindi Nexus Extreme Mips di Centurion, il primo casco al mondo con Mips Crandle. Questo casco assicura una totale sicurezza grazie alla protezione della testa Mips Protection. MIPS (Multi-Directional Impact Protection System) facilita il movimento tra le due superfici del casco, riducendo il movimento rotatorio.

Partner