Verso nuovi indicatori di performance per le strade europeeA Roma, presso la DG Anas, la riunione del gruppo di lavoro CEDR con tecnici di sette paesi



Il 15 novembre scorso si è svolta a Roma, presso la Direzione Generale di Anas, la riunione del Gruppo di Lavoro CEDR - Performance of Road Network, con i rappresentanti delle società stradali di Regno Unito, Svizzera, Germania, Slovenia, Polonia e Svezia, presieduta da Jan Pettersson (Trafikverket, il gestore stradale svedese) e coordinata per Anas dagli ingegneri Sandro La Monica e Pierpaolo Cartolano. Ne ha dato notizia il portale di Anas Le Strade dell'Informazione.

Al centro dell’incontro, la definizione dei futuri nuovi indicatori di Performance da raccogliere ed elaborare, la possibile estensione dell’ambito di raccolta delle informazioni (rete stradale più estesa), i rapporti con gli altri gruppi di lavoro CEDR e con gli uffici dell’Unione Europea interessati (tra cui TENtec, Eurostat). Infine si sono esaminate le prime funzionalità del Tool sviluppato per il caricamento ed elaborazione dei vari dataset che saranno raccolti in futuro, oltre che per la visualizzazione GIS dei dati già raccolti. Il Tool sviluppato infatti, è uno strumento web destinato ad avere non solo funzioni tecniche interne al gruppo di lavoro, ma anche funzioni di pubblicazione più snelle ed efficaci rispetto a quanto finora prodotto dal gruppo attraverso un report con cadenza biennale.

Il CEDR, la Conferenza dei Direttori Europei delle Strade, è un’organizzazione che opera in ambito europeo come un forum istituzionale per la promozione del miglioramento del sistema stradale. I membri partecipano alla visione comune attraverso il proprio contributo di esperienza nazionale, fornendo supporto e consigli sulle migliori soluzioni individuate nei vari ambiti nazionali. Molti membri del CEDR sono presenti in sede di attuazione di direttive e norme nazionali ed europee, e svolgono una importante collaborazione alle future decisioni sul sistema di trasporto.

Anas partecipa ai lavori del CEDR fin dalla sua fondazione (Vienna, 18 settembre 2003) ed ha avuto un ruolo anche nell’organismo internazionale preesistente (ovvero il WERD, Western European Road Directors). Il lavoro dei gruppi tecnici si articola attraverso due riunioni all’anno, oltre che ad un più organico lavoro che ciascun partecipante, svolge nella propria sede, e comunica per via elettronica.

www.cedr.eu

 

Partner