Formazione e selezione: fondamenta per far crescere personale di qualitàPartnership Hunters Group-CSPFea per rispondere con efficacia alle richieste delle aziende


Ingegneri Civili e Ambientali, sempre più richiesti e introvabili. Crescono del 19% le opportunità di lavoro per i professionisti che si occupano della progettazione e monitoraggio delle infrastrutture italiane. Siglata una partnership tra Hunters Group e CSPFea per rispondere ancora più efficacemente alla richiesta da parte delle aziende di formazione e selezione di personale altamente qualificato.

Ecobonus, sisma-bonus, sicurezza delle infrastrutture e sostenibilità ambientale. Sono queste le parole chiave che descrivono un mercato del lavoro sempre più a caccia di ingegneri civili e ambientali. Secondo i dati AlmaLaurea 2021, a cinque anni dal conseguimento del titolo di studio, si registra un tasso di occupazione superiore al 90%, con un reddito mensile compreso tra i 1.453 e i 1.477 euro. Si tratta, senza alcun dubbio, di una delle figure più richieste dal mercato del lavoro in questo momento. Un trend che sarà confermato anche nei prossimi mesi.

Gli ingegneri civili e ambientali - dichiara Davide Boati, Executive Director di Hunters Group - sono professionisti altamente specializzati ed estremamente richiesti in questo momento. Si occupano, ad esempio, di progettare e sviluppare ponti, strade o gallerie, ma anche del monitoraggio delle infrastrutture”.

Trovare competenze adeguate è cruciale, anche se non semplice. Questo settore - che secondo i recenti dati pubblicati da OICE relativi alle gare per appalti integrati muoverebbe 830,7 milioni di euro (con un importo dei servizi stimato in 31,9 milioni di euro), in crescita del 112,8% in termini numerici e del 375% per valore - è estremamente importante ed è per questo motivo che Hunters Group continua a lavorare per offrire un supporto prezioso a tutte le aziende a caccia di talenti in questo ambito. E la partnership con CSPFea rappresenta il primo passo.

CSPFea è una realtà italiana che offre servizi a professionisti e società di Ingegneria e Architettura, fornendo strumenti software per simulazione numerica, formazione di base e affiancamento su progetto del cliente. In particolare, l’attività di formazione spazia in diversi settori e tematiche del mondo AEC, fra i quali si evidenziano strutture ed infrastrutture (nuove ed esistenti), BIM e InfraBIM, sismica, rischio idrogeologico.

La partnership siglata con Hunters - dichiara l’ing. Paolo Segala, CEO di CSPFea (foto) - costituisce l’introduzione tra i nostri clienti di un ulteriore servizio da affiancare alla fornitura di software professionali per la simulazione numerica ed alla formazione di base ed affiancamento sui progetti, che CSPFea propone da sempre come indispensabile aiuto alle società di ingegneria e progettazione con le quali opera da oltre 15 anni. La possibilità, tramite Hunters Group, di poter proporre anche una selezione di personale tecnico di qualità abbinato alla formazione di CSPFea risulta quindi di fondamentale importanza”.