casa editrice la fiaccola



Gestione ponti, scarica il dossier di Camomilla (in esclusiva su leStrade) dedicato al metodo BRIGHTAnteprima web: le due puntate su un approccio innovativo alla sorveglianza di reti complesse


Un approccio globale alla manutenzione dei ponti. Un metodo e una serie di strumenti che possono concretamente aiutare i gestori a monitorare e gestire la manutenzione programmata non di singoli manufatti, ma di intere reti complesse. Eccolo l'obiettivo per definizione, quello a cui molti ambiscono ma che non riescono concretamente a raggiungere pienamente. Da parte nostra, da molti anni cerchiamo di dare voce alle esperienze tecniche che possano apportare un contributo concreto a questo grande, grandissimo tema. Una di queste, tra le più dense di know how operativo specifico, è quella dell'ingegner Gabriele Camomilla, pioniere della moderna terotecnologia e una lunga esperienza prima in Autostrade poi a supporto dell'innovazione di Anas, che proprio a leStrade ha affidato un contributo tecnico di alto profilo, che descrive compiutamente BRIGHT, una sigla che sta per "Bridge Health Testing & Solving"

Si tratta di un metodo composto da più parti, articolabili come segue: rilievo automatico con droni, modellazione 3D automatica, valutazione danni visibili in superficie tramite rilevamento automatico, rilevamento evoluzione danni, gestione operativa dati rilevati e monitorati.

"La situazione dei ponti italiani - nota Camomilla - richiede un ripensamento globale dei loro sistemi di gestione perché: sono la parte debole dell'infrastruttura; sono mediamente 'vecchi'. La manutenzione tradizionale, che ripara ciò che si rompe, non basta. Occorre un metodo di controllo affidabile, tempestivo e a basso costo unitario, che permetta la sicurezza di tutte le strutture principali, prevenendo non solo i crolli, ma anche la messa fuori uso".

(descrizione)

Da dove cominciare? Per esempio proprio da un attento studio del metodo BRIGHT. Per agevolare la comunità tecnica a entrare nel vivo della materia abbiamo valutato opportuno, in via del tutto straordinaria e per puro amore di divulgazione (quella che la nostra rivista coltiva con impegno sempre crescente da quasi 122 anni), - in esclusiva e anteprima web/social - mettere subito a disposizione di tutti l'approfondimento tecnico di Camomilla, che su leStrade, in edizione cartacea, uscirà in due parti, la prima sull'imminente leStrade Dicembre 2019, ovvero il numero speciale Strade d'Italia (da non perdere, stiamo lavorando con MIT, CSLLPP, Anas, Aiscat e moltissimi altri operatori) e la seconda su leStrade Gennaio-Febbraio 2020, che tra l'altro verrà distribuito al Samoter/Asphaltica di Verona.

Per iniziare questo viaggio nella buona tecnica e nella divulgazione (un grazie, a questo proposito, va soprattutto all'autore!) basta cliccare sui due link sottostanti. Buona lettura! 

Scarica "La gestione globale delle reti complesse" (Prima Parte) - Anteprima leStrade 12/2019
Scarica "La gestione globale delle reti complesse" (Seconda Parte) - Anteprima leStrade 1-2/2020

Partner