casa editrice la fiaccola


Ecco Andromeda, la barriera di sicurezza del futuroLa "smart light barrier" è firmata da SMA Road Safety, eccellenza del Made in Italy


La sicurezza stradale in Italia è un tema quanto mai dibattuto in questo periodo. SITEB denuncia la costante diminuzione degli investimenti per la manutenzione del manto stradale, ANEIS evidenzia come la metà della nostra segnaletica non sia a norma e il tasso di incidentalità e mortalità sulle nostre strade, tra i peggiori in Europa, ci posiziona al 17° posto in classifica.

Nonostante questi dati poco incoraggianti, gli attenuatori d’urto, i terminali di barriera e i dispositivi di monitoraggio realizzati a Marcianise da SMA Road Safety sono stati scelti per la sicurezza stradale passiva delle più importanti realizzazioni al mondo, come l’Eurasia Tunnel di Istanbul, il quarto ponte più lungo del globo in Kuwait o la riqualificazione delle autostrade in Romania e Grecia.

(descrizione)

Dopo Geronimo, il sistema di monitoraggio che allerta in tempo reale i soccorsi in caso d’impatto, SMA prosegue la sua ibridazione tra meccanica e tecnologia con Andromeda, la prima smart light barrier disponibile sul mercato. Andromeda è in grado di riconoscere impatti distribuiti segnalandone il pericolo, tramite luci intermittenti, già diversi km prima dell’incidente; consente inoltre di rilevare la formazione di code agevolando la gestione del traffico.

Il sistema di luci di cui è dotata è stato studiato per migliorare la visibilità e il comfort di guida notturni o con nebbia. Andromeda funziona come spartitraffico; nonostante una larghezza di soli 14 cm è in grado di assorbire l'urto di autobus di oltre 13 ton nella versione H2 e perfino autoarticolati di oltre 38 ton nella versione H4.

 

www.smaroadsafety.com

Partner