Barriere in legno e acciaio: alleanza tra Made in Italy e Made in FranceSolosar diventa distributore delle soluzioni Vita International: tutti i particolari in anteprima web



 

Dopo aver raccontato la partnership Italia-Cile tra Vita International e Tecnovial sul numero di leStrade Gennaio-Febbraio, torniamo a “viaggiare”, questa volta non oltre Atlantico, ma nel cuore d’Europa, per dare notizia e qualche cenno di approfondimento a proposito una nuova collaborazione che vede protagonista l’azienda bresciana guidata da Irina Mella Burlacu, operatore dalla particolare vocazione alla sostenibilità ambientale e all’innovazione.

Siamo a Sarreguemines, non lontano da Strasburgo, lungo il confine che separa Francia e Germania, anche se sarebbe più appropriato parlare non tanto di “separazione”, quanto di piena “unione”, capace di sviluppare e produrre barriere senza confini.

Anche in ragione del fatto che l’azienda francese di cui ci diremo, Solosar, fa parte del gruppo tedesco Heintzmann. La notizia è la seguente: dal 2021 Solosar ha potenziato notevolmente la sua gamma di barriere stradali di sicurezza in legno e acciaio diventando distributore ufficiale per la Francia dei prodotti di Vita International e dando vita a un’alleanza tra Made in Italy e Made in France che, date le premesse, non potrà che dare buoni frutti. Ce la racconta nel dettaglio Patrick Asimus, direttore generale di Solosar.

Scarica in anteprima web il PDF con l'intervista ad Asimus in pubblilcazione su leStrade 4/2021

(descrizione)

Partner