casa editrice la fiaccola


Anas ha messo a bando cinquanta posti per Tecnici Ispezione PontiGli interessati hanno tempo sino alle ore 24:00 del primo giugno


C'è tempo sino al primo giugno per gli ingegneri strutturisti interessati al bando di assunzione promosso da Anas. La cinquantina di Tecnici Ispezione Ponti (tale il profilo professionale associato) che saranno selezionati e inseriti in azienda rientrano tra le 900 unità aggiuntive complessive che per il 2020 si prevede di aggiungere all'organico dopo le circa 1.250 dell'anno precedente. Con questo piano, prioritario sul piano del fabbisogno interno, Anas si propone di garantire al territorio e alle proprie strutture centrali di poter contare sull'eccellenza in materia di professionalità tecnica, nonché di addetti alla mobilità su strada. 

L'Amministratore Delegato dell'azienda, Massimo Simonini, ha agganciato al piano di cui sopra, accompagnato da un percorso di valorizzazione del personale, il potenziamento del servizio, elevando sicurezza e monitoraggio delle infrastrutture. Bisogna ricordare che, con il riassetto nazionale, sono rientrati oltre 3.500 chilometri di rete stradale, a partire da più di 1.300 ponti e oltre 200 cavalcavia, numeri che dovrebbero essere replicati nella seconda tranche (per saperlo, occorrerà attendere il termine dell'iter di riclassificazione di 3.700 chilometri di rete). 

Le figure ricercate contribuiranno all'incremento dell'operatività di Anas, in corso. Tra gli incarichi che competeranno in azienda ai futuri nuovi ingegneri strutturisti si trovano, tra gli altri, la pianificazione e la messa in opera di attività di ispezione delle opere d'arte, più il coordinamento di quelle operate da soggetti terzi; il monitoraggio e l'esame di dati/esiti di dette attività; l'alimentazione delle banche dati e dei sistemi aziendali. Per l'ammissione al bando è richiesta un'esperienza di almeno tre anni nei seguenti ambiti:

  • progettazione e realizzazione di opere civili;
  • partecipazione diretta a nuove opere e/o a interventi di manutenzione straordinaria;
  • progettazione e gestione di sistemi di monitoraggio strutturale di ponti e viadotti e/o nella direzione lavori.

Termine ultimo, come anticipato, per la presentazione delle domande, che dovranno essere corredate dai documenti che attestino l'aderenza al profilo professionale al centro del bando, le ore 24:00 di lunedì primo giugno. Ulteriori informazioni specifiche possono essere reperite sul sito Internet di Anas, entrando nella sezione 'Lavora con noi/Ricerche in corso'.  

www.stradeanas.it

Partner