A novembre Torino sarà la capitale della "future mobility"Presentata la seconda edizione della FMW: veicoli autonomi, smart road e tanto networking


Future Mobility Week, il ritorno. Sempre a Torino, la città in cui sono state tra l'altro avviate le prime sperimentazioni che coinvolgono veicoli a guida autonoma autorizzate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (insieme a Parma). Qui l'innovazione, nelle infrastrutture così come nei trasporti, è sempre di casa, basti pensare alla metropolitana (la prima driverless d'Italia) o a grandi interventi di riqualificazione urbana che diventano anche occasione di studi orientati al futuro (si pensi allo studio sui materiali residui del viadotto Grosseto in funzione della creazione di un database della vita residua delle strutture).

Tornando alla mobility high-tech un appuntamento d'eccezione, quantità e qualità, sarà la seconda edizione di FMW, in scena dal 18 al 22 novembre al Lingotto torinese. L'evento rappresenta un'evoluzione dello storico Smart Mobility World e ha già vissuto una sua prima (applaudita) volta lo scorso autunno, quando al Lingotto sono arrivati circa 2.500 operatori accreditati protagonisti di 25 sessioni di convegni e workshop tenuti da 230 relatori. Circa 150, in tutto, i partner a vario titolo, tra patrocinanti, sponsor, espositori, supporter mediali e via dicendo.

L'obiettivo: fare networking, scambiare conoscenza, dibattere di presente e soprattutto futuro. Nonché creare ponti tra “mondi” spesso già in rete, ma talvolta non come si dovrebbe per fare, adeguatamente, sistema. Pensiamo al dialogo tra veicoli e infrastrutture, alla collaborazione tra costruttori e gestori, alla strada condivisa di normatori e ricercatori. Dalla guida autonoma alle smart road, dall'Italia all'Europa al mondo, dalle start-up ai grandi gruppi imprenditoriali.

Tutto in rete, grazie alla trasformazione digitale, all'IoT, al MaaS. Poi, anzi, prima viene la sicurezza. Anzi, la cyber-sicurezza. Poi, anzi prima, viene l'ambiente. Ovvero la sua tutela. Di tutto questo si parlerà a Torino, grazie all'impegno di organizzatori dalla lunga e articolata esperienza nel campo del mobility che c'è e che verrà. Sintetizziamo qui le principali tematiche delle giornate convegnistiche (ExpoForum, 18-19 novembre, in più ci saranno anche momenti espositivi, visite tecniche e momenti di networking): Mobility as a Service, Smart City (con la sessione Smart Road & Infrastructure); Sustainable & Intelligent Vehicle; Target Mobility Services; Smart Logistics & Circular Economy. Organizzano Lingotto Fiere, ClickUtilityTeam e GL EventsPer saperne: fmweek.it

 

 

Partner