casa editrice la fiaccola

Metro di Torino, i prolungamenti in progetto e in cantiereVia ai lavori a Ovest, mentre a Sud si lavora alle finiture delle stazioni Bengasi e Italia 61


Cantieri e progetti in movimento. Nonostante gli ostacoli e le “nubi” sollevate dalle procedure di concordato preventivo (vicenda CMC di Ravenna). Proprio il colosso romagnolo delle costruzioni, insieme con il Consorzio Integra, il 6 dicembre ha incontrato i rappresentanti di Infra.To, a cui fa capo la realizzazione dei lavori riguardanti il prolungamento della metropolitana di Torino (CMC-Integra è l'appaltatore della tratta Lingotto-Bengasi). Recita una nota: “Nel corso dell’incontro le imprese, il Consorzio Integra e CMC, hanno prospettato un’evoluzione positiva per quel che concerne il proseguo dei lavori e hanno comunicato a Infra.To la volontà di riprendere le attività di cantiere e concludere i lavori".

Il 27 dicembre ha quindi preso il via la cantierizzazione dei lavori riguardanti la realizzazione del primo lotto funzionale del prolungamento Ovest della Metropolitana sabauda, tratta “Fermi-Collegno Centro”. La durata dei lavori è stimata in circa 4 anni. L’appalto per la realizzazione delle opere civili al rustico, delle finiture architettoniche di completamento e degli impianti non connessi al sistema, ricorda Infra.To in una nota, è stato aggiudicato all’ATI Astaldi-NBI per un importo pari a complessivi 61.692.160,19 euro.

 
Foto Gallery: progetti e cantieri delle nuove metro sabaude

 

Parallelamente, è in fase di ultimazione la redazione della progettazione esecutiva del secondo lotto funzionale “Collegno Centro-Cascine Vica”, al termine della quale Infra.To potrà bandire la gara per l’affidamento lavori.

I lavori del primo lotto Ovest, nello specifico, comprendono lo scavo di una galleria della lunghezza complessiva di 1.750 m, che dall’innesto con la linea esistente si svilupperà nel Comune di Collegno sulle vie De Amicis, Risorgimento e corso Francia, sottoattraversando la linea ferroviaria Torino-Modane, nonché la realizzazione di due stazioni.

La prima, denominata Certosa, consentirà l’interscambio con il servizio ferroviario in corrispondenza della stazione di Collegno FS e sarà di tipo superficiale. La seconda, denominata Collegno Centro, sarà ubicata su corso Francia in prossimità dell’intersezione con viale XXIV Maggio e sarà di tipo sotterraneo a due livelli.

Per quanto riguarda invece la tratta Sud Lingotto-Bengasi, concluso lo scavo si lavora alla realizzazione del piano di rotolamento e all'installazione degli impianti. Sono stati avviati anche i lavori di installazione delle vie di corsa dei treni e degli impianti di sistema (per ulteriori aggiornamenti tecnici scarica il dossier del Tavolo di Cantiere, novembre 2018)

www.infrato.it

Un ampio report di aggiornamento sui lavori dei prolungamenti della metropolitana di Torino sarà pubblicato sul numero di Gennaio-Febbraio 2019 di leStrade, attualmente in lavorazione

 

Partner