Un convegno per fare il punto sull'attuazione della Direttiva GallerieFondazione Fastigi e AIPCR Italia insieme con i massimi esperti internazionali a Roma il 29 marzo

Il prossimo 30 aprile 2019, come è noto agli addetti ai lavori, scade il tempo assegnato dalla Commissione Europea per la messa in sicurezza di tutte le gallerie stradali presenti nella Rete Stradale Transeuropea. Le difficoltà incontrate dalle istituzioni pubbliche e dai gestori autostradali nel realizzare tutti gli interventi previsti sono a tutti note sia in ambito italiano che europeo. 

È da diverso tempo, infatti, che si stanno proponendo, sotto varie forme, alcune modalità per migliorare la sicurezza degli utenti in attesa di poter realizzare tutti gli interventi. Già due anni fa, nel febbraio 2017, il Comitato Italiano del PIARC (Associazione mondiale della strada) e la Fondazione Fastigi, con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Ordine degli Ingegneri di Roma, hanno organizzato il Convegno Internazionale dal titolo “Safety in road tunnels - operational measures in the European Directive”, che ha avuto un importante riscontro a livello europeo tanto che, grazie anche alla partecipazione dei più noti esperti internazionali in materia e di alcuni responsabili della Commissione Europea DG MOVE - Road Safety Unit C.2, i risultati delle discussioni lì avviate sono oggi un riferimento di base per ogni discussione tecnica e politica nella direzione di favorire la messa in sicurezza delle gallerie in ogni Paese dell’Unione Europea.

Cogliendo l’occasione che il Comitato Internazionale D5 “Road tunnels operation” del PIARC-Worl Road Association si riunirà a fine marzo in Italia, per l’ultima volta in questo ciclo, la Fondazione Fastigi e il Comitato Italiano del PIARC/AIPCR stanno organizzando un nuovo Convegno Internazionale a un mese dalla scadenza comunitaria, per consentire un necessario aggiornamento. 

(descrizione)

Tale iniziativa avrà come titolo “Temporary alternative measures for road tunnel safety” e vedrà, quindi, riuniti a Roma presso l’Auditorium dell’ANCE il prossimo 29 marzo, i principali rappresentanti delle Pubbliche Amministrazioni e delle Concessionarie pubbliche e private e, in generale, i maggiori esperti italiani, europei ed extraeuropei in materia di underground e relativa gestione degli aspetti legati alla sicurezza. 

www.fastigi.com

www.aipcr.it

Partner