leStrade web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                          cookie policy

Banner Volvo CE

A+ A A-

Macchina elettrica al 100%

La politica R&D di Mecalac è orientata alla progettazione di mezzi d'opera con un impatto ambientale il più ridotto possibili, sia sui cantieri sia per i residenti delle zone circostanti. L’ultimo esempio: l’escavatore E12 MTX premiato all’Intermat 2018

Nel 2018 Mecalac propone la prima macchina al 100% elettrica - che ha conseguito il premio per l’Innovazione Intermat 2018 nella categoria “transizione energetica” - capace di coniugare le tre esigenze fondamentali dei cantieri urbani: autonomia, prestazioni e compattezza. Con la e12 Mecalac inaugura una nuova era della sua storia fornendo all’escavatore elettrico, con questa lettera “e”, uno dei suoi più illustri blasoni: “e” come elettrico, ecosistema, emissioni zero ed emblematico. Poiché la struttura della 12 MTX con motore termico la predestinava alla versione elettrica, la postazione del motore termico riceve ora la tecnologia delle batterie LiFe PO4-Litio Ferro Fosfato per una durata triplicata e una totale sicurezza. “La chiave dell’autonomia e delle prestazioni risiede nella struttura stessa della macchina. La fonte di energia, separata dalla torretta, permette di installare una potenza record di 146kW.h, offrendo così un’autonomia ineguagliata di 8h”, spiega Patrick Brehmer, responsabile design e management prodotti. Con la sua struttura “urban designed” e i suoi 2 motori elettrici a funzionamento indipendente, che alimentano equipaggiamento e traslazione, la Mecalac e12 trova na turalmente un posto nelle flotte di macchine per l’urbano. Oltre a prestazioni e autonomia, la sua trasmissione al 100% elettrica offre uno sforzo di trazione senza uguali all’avviamento con un recupero di energia dal frenaggio. L’incredibile densità di potenza dei motori elettrici permette di conservare un’estrema compattezza ed escludere necessità di manutenzione. La Mecalac e12 è infine sinonimo di meno vibrazioni, meno in- quinamento acustico, meno rischi di incidenti, meno costi di manutenzione e assenza di emissioni di CO2.

www.mecalac.fr

Torna in alto
doto vuoto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente