leStrade web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                          cookie policy

Banner Volvo CE

A+ A A-

Direzione Svezia per crescere

Atlas Copco ha deciso di acquisire Varisco, produttore italiano di pompe con una rete di vendita globale. Varisco, situata a Padova, nel 2014 ha registrato un fatturato di 30 milioni di euro e vanta un organico di circa 135 persone: fondata nel 1932, è conosciuta in tutto il mondo per la progettazione e produzione di pompe di alta qualità utilizzate nelle applicazioni più varie, in genere vengono impiegate per rimuovere acqua o altri liquidi in eccesso nei settori delle costruzioni, minerario e petrolifero; vengono anche utilizzate nei processi industriali e nei servizi di emergenza in caso di inondazioni.

“Il business delle pompe è un segmento di crescita mirata per noi”, ha commentato Andrew Walker, presidente della Business Area Costruzioni e Strade di Atlas Copco . “L’eccellenza dei prodotti unita alla conoscenza delle applicazioni e dei clienti, fanno di Varisco un’acquisizione interessante”. L’azienda italiana entrerà a far parte della Divisione Energia Portatile nella Business Area Costruzioni e Strade. Il processo di acquisizione dovrebbe essere completato a breve. Ricordiamo che Atlas Copco, fondata nel 1873 a Stoccolma, è fornitore di compressori innovativi, espansori e sistemi di trattamento dell'aria, attrezzature per ingegneria civile e mineraria e per il settore delle costruzioni, utensili industriali e sistemi di assemblaggio.

www.atlascopco.com

Torna in alto
doto vuoto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente