leStrade web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                          cookie policy

Banner Volvo CE

A+ A A-

Obiettivo internazionalizzazione

  • Pubblicato in Dal mercato

I mercati esteri come punto di svolta: un caso italiano di successo

L’internazionalizzazione è stata il punto di svolta per la crescita di 3TI Progetti. Nel 2012 le strategie aziendali hanno oltrepassato i confini italiani. Guardare oltre il mercato domestico, ancora oggi in una fase di debolezza, è stato il logico approdo di un’azienda in costante crescita sia in termini di fatturato (superati i 25 milioni nel 2016 di cui l’80% all’estero) sia in quanto a organizzazione, che oggi conta circa 300 qualificati professionisti provenienti da 20 paesi diversi e che parlano 14 lingue differenti.

Il Middle East dove, tra l’altro, la tradizione progettuale e le metodologie di lavoro italiane sono da sempre fortemente apprezzate, è apparsa la meta più prolifica e nella quale sono stati realizzati i progetti di maggior prestigio come le metropolitane di Riyadh e Doha. Fondamentale è stato anche investire in nuove tecnologie, in particolare sul BIM, ap- plicato in maniera sistematica nei progetti più importanti, per poter competere ad armi pari con le grandi società internazionali e soddisfare le esigenze dei committenti che ormai richiedono espressamente il ricorso a tale tecnologia. Nel 2017, che ha rappresentato un anno “storico” avendo raggiunto i “primi” vent’anni di attività, la società ha consolidato la presenza sui mercati di riferimento e allargato le attenzioni verso paesi a più alto tasso di industrializzazione quali la Francia (“Gran Paris”) e la Scandinavia. Ma l’internazionalizzazione non distrae la società dal mercato domestico dove nei prossimi anni sarà coinvolta, tra l’altro, nei grandi progetti dei trafori alpini, Brennero e Lione-Torino. In Italia, al momento, 3TI Progetti è anche impegnata nel progetto per il nuovo Porto Offshore di Venezia, in partnership con la multinazionale cinese CCCC che rappresenta il punto terminale dell’ambizioso progetto di collegamento tra la Cina e l’Europa denominato “One belt - One road”, e che, una volta realizzato, sarà il più grande porto con queste caratteristiche al mondo.

www.3tiprogetti.it

Leggi tutto...

Successo internazionale per 3TI Progetti

  • Pubblicato in Dal mercato

Cresce il fatturato 3TI Progetti, tra i principali player nel campo della progettazione ingegneristica italiana di respiro internazionale. A vent’anni dalla sua nascita, la società si fa sempre più spazio nella classifica ENR. Lo scorso anno, infatti, il gruppo ha superato per la prima volta i 25 milioni di euro di fatturato, mentre l’utile netto è aumentato dell’11 per cento. Il fatturato è realizzato per oltre il 75% all’estero, e questo ha consentito a 3TI Progetti di confermare, per il terzo anno consecutivo, la sua presenza nella speciale classifica ENR Top 225 International Design Firms. Classifica elaborata dalla rivista americana ENR - Engineering News Record della McGraw Hill, che ordina le prime 225 società di ingegneria mondiali sulla base delle vendite nel mercato internazionale. 3TI Progetti ha focalizzato le proprie attenzioni sui progetti di grandi infrastrutture, riguardanti soprattutto l’ambito dei trasporti. Si tratta, infatti, di una delle prime società di engineering italiane a essere dotata di tecnologia progettuale BIM, che viene appicata in maniera sistematica nei progetti più importanti.

www.3tiprogetti.it

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
doto vuoto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente