leStrade web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                          cookie policy

Banner Volvo CE

A+ A A-

Norme UNI, le novità su segnaletica e pavimentazioni

Il 28 marzo a Milano un convegno, moderato da leStrade, presso la sede dell'Ente Italiano di Normazione

La sicurezza e il comfort su strada partono dalle buone norme. E passano attraverso attività di progettazione, costruzione e gestione che sono fortemente improntate alla qualità e, naturalmente, al rispetto delle medesime. Questo, per quanto riguarda l'intero corpo delle "strutture" che compongono un'infrastruttura viaria, ma anche e soprattutto le cosiddette opere complementari, niente affatto cenerentole o ancelle, bensì "dotazioni" del tutto strategiche e cruciali. Pensiamo per esempio alle pavimentazioni e, segnatamente, ai materiali di cui sono composte, nel nostro Paese prevalentemente bituminosi. Oppure alla segnaletica, orizzontale così come verticale.

Tra le norme che governano questi contesti, vi sono quelle elaborate in sede UNI, l'Ente Italiano di Normazione (www.uni.com) che rappresenta il nostro Paese anche in ambito CEN (normazione europea) e ISO (normazione internazionale), e che il prossimo 28 marzo sarà ancora una volta punto d'incontro privilegiato per l'intero settore trattato di un convegno dal titolo "Novità sulle strade: segnaletica e pavimentazioni" in programma a Milano, presso la sede UNI di via Sannio 2.

Il punto di partenza dell'appuntamento sarà il link tra buone norme e sicurezza stradale, un concetto sempre più ampio e articolato - ovvero "sistemico", alla cui definizione e promozione è davvero in atto un'alleanza strategica all'interno del settore, anzi, tra più settori, se pensiamo al ruolo determinante dei comportamenti, ma anche dei veicoli e, per l'appunto, delle infrastrutture.

L'interesse per l'appuntamento milanese nasce anche dal fatto che vi saranno rappresentate tutte le "anime" del settore delle infrastrutture, dalla ricerca alla gestione, passando per la componente industriale. Si comincia, dopo i saluti introduttivi di Sergio Fabio Brivio, consigliere UNI, con un excursus sulle attività tecniche nel campo delle costruzioni stradali e opere civili delle infrastrutture affidato al prof. Maurizio Crispino, del Politecnico di Milano, che presiede la Commissione UNI / CT 012. Quindi i focus sulle novità: segnaletica orizzontale (Antonio Francesco Frau), segnaletica verticale (Eros Pessina) e materiali bituminosi e sintetici (Stefano Ravaioli). Dopodiché la parola passerà ai produttori: Roberto Maran, vicepresidente Aises e Rudy Fabbri, presidente Assosegnaletica. Infine, con i contributi di Aiscat (Maurizio Rotondo) e Anas  (Marcello De Marco) saranno rappresentate le esigenze e le esperienze dei gestori. Modera il convegno Fabrizio Apostolo, direttore editoriale di leStrade, che è media partner dell'iniziativa.

Nell'area Download è possibile scaricare il programma completo del Convegno. La partecipazione è gratuita previa iscrizione online http://bit.ly/segnalUNI fino al raggiungimento della capienza della sala.

Torna in alto
doto vuoto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente