leStrade web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                          cookie policy

Banner Volvo CE

A+ A A-

Honolulu, multe salate a chi attraversa chattando

La notizia serpeggiava già quest'estate, dal 25 ottobre si è passati alla fase dell'attuazione: gli “zombie da smarphone” in circolazione lungo le strade della capitale delle isole Hawaii, Honolulu, saranno toccati duro in quanto, supponiamo, hanno di più caro, oltre all'adorato telefonino: il portafogli. Il Sindaco Kirk Caldwell, infatti, ha introdotto sanzioni che vanno dai 15 ai 99 dollari da comminare a quegli utenti che attraversano le strisce pedonali scrivendo messaggi o utilizzando in generale smartphone o tablet. Un'iniziativa importante, che potrebbe fare da apripista globale. Un'ottima pratica messa in campo per contrastare i numeri (11mila feriti tra il 2000 e il 2011 correlati a incidenti dovuti da distrazione da telefonino, dati raccolti dall'Università del Maryland) e soprattutto i fatti: ossia i danni per sé e per le altre persone circolanti dentro l'ambiente stradale. Il National Safety Council americano, da parte sua, ha introdotto la voce “distracted walking” nella sua classifica annuale dei maggiori rischi per danni e decessi causati da fattori non intenzionali. leStrade, che si occupa di sicurezza stradale fin dalla sua fondazione, non può che accogliere con favore quest'iniziativa mossa anche e soprattutto dall'esigenza profonda di fare cultura, l'ingrediente essenziale in ogni aspetto della prevenzione e della convivenza civile. Migliorare, crescere copiando le buone pratiche internazionali, si sente dire in giro sempre più spesso: eccone una servita su un piatto d'argento.

www.honolulu.gov

Torna in alto
doto vuoto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente